Come sopravvivere al ciclo in vacanza – una guida pratica


Se sei una ragazza, hai delle amiche o delle parenti donne, probabilmente hai sentito decine e decine di ridicole storie riguardo ad un momento in cui il ciclo è arrivato in modo inaspettato. Da sporcare un vestito perfettamente bianco di fronte ad una folla, al rendere la camera da letto del tuo ragazzo una scena del crimine dopo il sesso, il ciclo può davvero rovinarti i piani.

Le mestruazioni sono normali e nulla di cui vergognarsi – chiunque abbia mai avuto il ciclo sa cosa voglia dire legarsi una felpa in vita per coprire una macchia di sangue sui pantaloni. Nonostante ciò, tutte vogliamo evitare di farci rovinare i piani dalle mestruazioni, specialmente quando si tratta dei periodi delle vacanze estive.

Pianificare di avere il ciclo in vacanza richiede più organizzazione del semplice mettere in valigia un pacco si assorbenti. C’è bisogno di organizzarsi a seconda di dove si andrà e cosa si ha intenzione di fare.

Qui abbiamo raccolto una serie di utili consigli da tenere in mente quando si pianifica un viaggio durante la settimana delle proprie mestruazioni.

Cosa mettere in valigia: 

Prima di cominciare a fare le valigie, chiediti alcune importanti domande riguardo al tuo viaggio: Dove stai andando, e per quanto a lungo ci rimarrai? Come sarà la situazione idraulica del luogo? Quanto spazio hai in valigia? Hai la possibilità di usare una lavatrice?

Porta tutti i tuoi prodotti igienici preferiti (tamponi interni, assorbenti o coppa mestruale) che possano durare per tutto il tuo ciclo, considerando sia quanto facili sono da usare sia quanto spazio occupano in valigia.

Considera anche tutti gli effetti collaterali del ciclo, come crampi, fame, libido e generale stanchezza.

Avere il ciclo durante un viaggio in auto

Se stai per partire per un lungo viaggio in auto e non vuoi fermarti in continuazione per soste bagno, considera di portare con te prodotti igienici che possano durare per molto tempo senza essere cambiati. Una coppetta mestruale può essere indossata fino a 12 ore, mentre le mutande-assorbenti possono essere tenute addosso tutto il giorno, sia da sole che come protezione ulteriore per un tampone.

Avere il ciclo in campeggio

Avere il ciclo in campeggio o durante un’escursione può essere complesso, dato che si ha un limitato accesso ai bagni – e potresti dover portare tutta la tua roba con te in uno zaino. Se non hai accesso facile ad acqua e sapone, porta con te del disinfettante da usare prima e dopo esserti cambiata. Se usi una coppetta mestruale, puoi lavarla con semplice acqua dalla tua borraccia e pulirla con delle salviette.

Avere il ciclo non dovrebbe rovinarti le vacanze. Ci siamo passate tutte, ora è il tuo momento!